Elettromatic partecipa all’iniziativa HYPE80 di Confindustria Ancona

12

Giu '24

Progetto HYPE80 di Confindustria Ancona - Elettromatic

Da sempre in Elettromatic abbiamo dimostrato grande attenzione verso le attività che vengono proposte nel territorio marchigiano e, per questo motivo, abbiamo deciso di partecipare all’iniziativa HYPE80 promossa da Confindustria Ancona.
Questo progetto di sostenibilità celebra l’80° anniversario dell’associazione anconetana e ha come obiettivo la diffusione di pratiche sostenibili tra le aziende.
In questo articolo, approfondiamo i dettagli di questa significativa iniziativa.

Le tematiche chiave dell’iniziativa HYPE80

HYPE80 è un progetto di Ethica, l’ecosistema creato da Confindustria Ancona per promuovere lo sviluppo sostenibile tra le aziende del territorio.
L’iniziativa ha come obiettivi principali:

  • la riduzione dell’impatto ambientale tramite la raccolta e il ricondizionamento di vecchi notebook.
  • la volontà di educare i giovani. Gli studenti delle scuole secondarie di primo grado partecipano attivamente all’iniziativa e partecipano a laboratori formativi sui temi della sostenibilità.
  • l’inclusione sociale: i computer ricondizionati vengono donati, promuovendo il consumo responsabile.

In particolare, questa iniziativa è strettamente collegata a quattro dei 17 obiettivi Agenda 2030 dell’ONU:

  • Obiettivo 4: istruzione di qualità
  • Obiettivo 10: ridurre le disuguaglianze
  • Obiettivo 11: città e comunità sostenibili
  • Obiettivo 12: consumo e produzione responsabili

Il contributo Elettromatic al progetto HYPE80

Per tutta la durata di HYPE80 gli uffici di Elettromatic si trasformeranno in un centro per la raccolta di vecchi notebook.
Questo ruolo di hub ci permette di diventare un punto di riferimento nel territorio per la raccolta solidale, supportando attivamente l’intero progetto.
Come funziona la raccolta?
Ogni notebook raccolto presso gli uffici Elettromatic sarà analizzato e, se possibile, ricondizionato da 365 Sistemi, Servizi, Soluzioni, partner tecnico di Confindustria Ancona.
I dispositivi recuperabili verranno donati a imprese sociali del territorio dagli studenti delle scuole secondarie di primo grado. Questo processo non solo favorisce il riutilizzo dei PC, ma anche l’educazione dei giovani al valore della sostenibilità e dell’inclusione sociale.
I computer che non potranno essere riparati verranno smaltiti correttamente presso il centro ambiente “Il Quadrifoglio” di Castelplanio. Così facendo si potrà contribuire ad una gestione più efficiente e sostenibile dei rifiuti elettronici.

L’impegno Elettromatic verso uno sviluppo sostenibile dell’industria

La partecipazione a HYPE80 rappresenta solo una parte del nostro impegno verso uno sviluppo sostenibile.
In Elettromatic siamo da sempre sensibili alle tematiche ambientali e sociali e questa iniziativa ci permette di rafforzare il nostro contributo agli obiettivi dell’Agenda 2030. Ci impegniamo costantemente a limitare l’impatto ambientale delle nostre attività e a incoraggiare pratiche di consumo e produzione responsabili.
Partecipando a HYPE80, non solo contribuiamo alla riduzione delle emissioni di CO2 e al riciclo responsabile dei RAEE (Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche), ma investiamo anche nella formazione dei giovani, preparandoli a diventare futuri cittadini di un mondo più sostenibile.

Vuoi partecipare all’iniziativa HYPE80?
Contattaci per maggiori informazioni

Condividi l'articolo:

Facebook
Twitter
LinkedIn